Dolls – T.Kitano, 2002

Dolls-poster

Tre storie d’amore.

La prima: Sawako e Matsumoto sono innamorati, ma la famiglia di lui lo costringe a sposare un’altra donna. Lei tenta il suicidio.

La seconda: un anziano boss della mafia giapponese ritrova su una panchina la donna che ha abbandonato vari decenni prima, ma lei non lo riconosce.

La terza: una giovanissima cantante rimane sfigurata in un incidente. Il suo fan numero uno compie un gesto autolesionista pur di incontrarla.

Commento (attenzione: può contenere spoiler)

Il titolo si riferisce ovviamente allo spettacolo di bambole Bunraku che apre e chiude il film (uno dei due filoni principali del teatro Bunraku trattava appunto le storie d’amore sfortunate). Ma anche (e soprattutto) ai personaggi delle tre storie, fragili come bambole, manovrati come marionette dai lacci delle loro stesse ambizioni. Nel primo caso è la sete di denaro a scatenare il dramma, nel secondo la sete di potere, nel terzo la dissennata idolatria giovanile per le icone pop.

In ognuna delle storie ogni personaggio è una vittima, in parte della società, in parte della decisione di aderire agli schemi e alle degenerazioni che la società comporta. Il tentativo di sottrarsi a tali paradigmi conduce all’emarginazione (come nel primo caso) e al trapasso (gli altri due casi).

Il pessimismo di Kitano è cosmico, sarcastico e insuperabile, ma insuperabile è anche la l’originale delicatezza dei ritratti, la bellezza struggente delle immagini, lo stile netto ma equilibrato con cui la violenza viene circoscritta nell’armonia del vivere.

★★★★☆

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...