Mulholland Drive – D.Lynch, 2001

mulholland-drive-1

Hollywood, anni 2000. Rita (Laura Harring), rapita da alcuni gansters, perde la memoria in seguito a un incidente stradale su Mulholland Drive. La raccoglie la giovane attrice Betty (Naomi Watts), che vuole diventare una star del cinema.

Betty aiuta Rita a ritrovare la memoria, mentre altri temi, quasi come in un contrappunto, si alternano al piano narrativo principale: il regista emergente Kesher (Justin Theroux) ha problemi con la mafia. Un killer tenta in maniera maldestra di portare a termine un contratto. Un uomo suggestionabile fa colazione con il suo psicologo. Uno strano cowboy fa strane minacce.

Infine la storia deraglia, ma attenzione: ciò che appare come un rebus è in realtà la soluzione.

Commento (attenzione: può contenere spoiler)

Ancora una volta, dopo Lost highways, il titolo richiama a una strada. Mulholland Drive è infatti una celebre periferica esterna hollywoodiana, tortuosa e oscura come lo è l’intreccio del film. Se tuttavia è vero che in Lynch nulla appare semplice a prima vista, è altrettanto vero che nulla è casuale ed ogni elemento ha, a dispetto della prima impressione, una collocazione puntuale.

Ancora una volta Lynch utilizza il trittico freudiano Io, Es, Super-Io al fine di ricostruire la psiche di un essere umano che ha compiuto un atto di violenza. Fino infatti allo sconvolgente epilogo della blue box, chiave di volta dell’intera pellicola, la storia non è che il tentativo di Naomi Watts (pre-blue box Betty, post-blue box Diane) di rimuovere il ricordo dell’omicidio di Laura Harring (pre blue-box Rita, post blue-box Camilla) che lei stessa ha commissionato al killer biondo per la gelosia nei confronti dell’amante della Harring, il regista (Theroux).

Allegoricamente dunque, nella mente della ragazza il Super-Io tenta di rimuovere l’inconscio violento (dunque l’Es) ricostruendo in una realtà onirica l’intera storia, attribuendo perciò ad ogni personaggio un ruolo differente da quello che essi hanno avuto nella realtà fattuale.

Cruciale anche il personaggio del cowboy, che, visto sempre e solamente dalla protagonista, ne rappresenta allo stesso tempo la coscienza e (secondo numerose e ben sostenute interpretazioni) il passato incestuoso sotto forma di personaggio autoritario e dispotico, oniricamente onnipotente.

Si tratta dunque della narrazione filmica d’una psiche traumatizzata e contorta, eseguita con estro visionario, fantasiosa genialità e straordinario virtuosismo registico. Film troppo complesso e troppo ricco perchè ne si possa dare qui una trattazione esauriente; potrebbe essere materia per una tesi di laurea o un saggio critico.

Dice Wittgenstein che il solipsismo, svolto rigorosamente, conduce al realismo puro. Ebbene, la realtà descritta dalla narrazione solipsistica di questo film è inquietante proprio perchè intensamente, drammaticamente reale. Uno dei film più originali, più enigmatici, più ricchi e più belli di sempre.

★★★★★

2 Pensieri su &Idquo;Mulholland Drive – D.Lynch, 2001

  1. Sarebbe dovuto essere l’inizio di una serie tv nuova, dopo Twin Peaks. Per fortuna Lynch ebbe modo di girare scene aggiuntive e dare un “senso” (il suo senso) a quello che rischiava di essere un pilot abbandonato. Mulholland Drive è un gioiellino della psiche.

    Moz-

    Liked by 1 persona

    • esempio di come a volte le migliori creazioni nascano per caso. Come diceva Nietzsche, “non voglio più leggere altro che libri che siano nati per non diventare libri”. In questo caso, abbiamo un film che non era nato per diventarlo… ed ha riscritto la storia del cinema moderno. Ad maiora!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...