Il Paziente Inglese – A.Minghella, 1996

patient4

Pienza, verso la fine della Seconda Guerra Mondiale. L’infermiera canadese Hana (Juliette Binoche) si stabilisce in un monastero abbandonato, sottraendosi agli orrori della guerra per accudire quel che resta del conte ungherese Làzslo Almàsy (Ralph Fiennes), un coraggioso aviatore rimasto sfigurato dopo un incidente.

Gli ultimi orrori della guerra scandiscono gli ultimi respiri del paziente, che decide di raccontare la sua storia.

Commento

Un moderno kolossal di gusto romantico che parte da un ottimo soggetto divenuto però, sotto la direzione di Minghella, un pastiche enfatico e prolisso con toni da melodramma lirico. Pregevole la fotografia, confusa e sconnessa la sceneggiatura che indugia fra digressioni superflue e caratterizzazioni psicologiche piuttosto grossolane.

 

★★☆☆☆