[97] Nicolas Winding Refn. La vertigine del fato

Estratti e riferimenti dal mio prossimo volume (in uscita per Falsopiano nel 2022).

Solo Dio perdona

Un filtro ottico che illumina le pieghe, le lacerazioni nelle maglie della società civile, ma anche un telescopio che ci proietta oltre il cosmo dell’umano mediante meccanismi psicologici di identificazione prospettica con l’inanimato, l’inesistente, ciò che non è più o non potremo mai essere. Si spiega forse anche così la fascinazione ossessiva per statue, manichini, monumenti, idoli, ritratti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...