[59] Nicolas Winding Refn. La vertigine del fato

Estratti e riferimenti dal mio prossimo volume (in uscita per Falsopiano nel 2022).

I duellanti, Ridley Scott, 1977

In Solo Dio perdona, l’azione si snoda attraverso una serie di duelli. Molto significativo, se analizzato sotto una prospettiva semiotica, ciò che il duello ha significato e continua a significare nella cultura occidentale. Nell’epica greca la guerra non è fatta di armate, ma di singoli duelli. Roma nasce da un duello. Dalla tarda romanità fino al primo Novecento, il duello funge da strumento giuridico per la risoluzione dei conflitti (e il risanamento dell’onore). Il fascino del duello non è svanito con l’avvento della società civile, come dimostrano pellicole mainstream amatissime come Duel (Steven Spielberg, 1971), I duellanti (Ridley Scott, 1977), ma anche la saga di Star Wars (1977-1983) e soprattutto Barry Lyndon (Stanley Kubrick, 1975).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...