[62] Nicolas Winding Refn. La vertigine del fato

Estratti e riferimenti dal mio prossimo volume (in uscita per Falsopiano nel 2022).

Osservando il profilo austero di Chang, glabro e nerovestito, è difficile non pensare alla Morte (Bengt Ekerot) de Il settimo sigillo (Ingmar Bergman, 1957), altrettanto quieta e inesorabile. Anche ne Il settimo sigillo il confronto tra la Morte e il Cavaliere si risolve attraverso un duello, giocato sull’altare bianco e nero degli scacchi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...