[51] Nicolas Winding Refn. La vertigine del fato

Estratti e riferimenti dal mio prossimo volume (in uscita per Falsopiano nel 2022).

Fargo (Joel e Ethan Coen, 1996) denuncia l’aberrante ossessione del genere umano per il denaro, in un finale che ricorda vagamente Drive. In Fargo il denaro, motore immobile dell’intera vicenda finisce infine per essere smarrito, irrecuperabile, avulso a qualunque scopo e utilizzo, una borsa di banconote sepolta nella neve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...